Il sistema solare

Stefano Morandi
Marzo 2019

Associazione Astrofili Vittorio Veneto

introduzione

definizione

Un sistema planetario consiste di diversi oggetti di natura non stellare in orbita attorno ad una stella o ad un sistema stellare: è il caso dei pianeti, dei satelliti, degli asteroidi, dei meteoroidi, delle comete e della polvere interstellare.

Il sistema planetario cui appartiene la Terra, unitamente al Sole, costituisce il sistema solare.

wikipedia

ritratto

posizione

sole e pianeti

sole

distanza al centro galassia temp. superfice temp. centro raggio tipo
26.000 a/l 5.500 15.000.000 695.500 Nana Gialla

definizione

Una stella è un corpo celeste che brilla di luce propria. In astronomia e astrofisica il termine indica uno sferoide luminoso di plasma che genera energia nel proprio nucleo attraverso processi di fusione nucleare…

wikipedia

tipi di stelle

sole è di classe G2 V

struttura

energia

  • La composizione chimica del Sole è dominata dall’Idrogeno (92%), seguito dal’Elio(7.8%) e tracce di altri elementi
  • Ogni secondo 600 milioni di tonnellate di H vengo trasformate in 595 milioni di tonnellate di He
  • \({E = mc^2}\)

esplosioni di massa coronale

dimensioni comparate terra

fine

curiosità

  • 99.8% della massa di tutto il sistema solare
  • un fotone prodotto dalle reazioni nucleari nel nucleo può impiegare fino a 170.000 anni per raggiungere la superficie
  • una tempesta solare nel 1989 ha provocato un blackout elettrico in Canada e Nord America
  • la velocità di rotazione non è omogena: 25g all’equatore, 36g ai poli

mercurio

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
57.900.000 3.2 88g 58g Terrestre 2.440

mercurio

cratere Van Eyck, 270Km diametro
Missione MESSENGER, NASA

misisoni

Solo 2 sonde sono arrivate su Mercurio: il Mariner 10 (1974) e il MESSENGER (2008)
Il 20 Ottobre 2018 è stata lanciata la missione ESA-JAXA BepiColombo, ingresso in orbita previsto per il 2025

risonanza orbitale

curiosità

  • moto orbitale di mercurio spiegabili solo grazie alla relatività generale di A.Einstein
  • non è il pianeta più caldo
  • ma è quello con la maggior escursione termica giorno/notte: da +450° a -170°
  • un giorno dura più di un anno: 176 giorni

venere

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
108.300.000 6 225g 243g Terrestre 6.050

pianeta gemello

atmosfera

mosaico UV/rosso
Sonda Mariner 10, NASA

curiosità

  • nel 1970 la sonda sovietica Venera 7 fu il primo artefatto ad atterrare con successo su un altro pianeta
  • possiede un’orbita quasi perfettamente circolare
  • moto retrogrado: da est verso ovest
  • un giorno su venere dura 117g terrestri

marte

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
227.900.000 12.7 687g 24.6h Terrestre 3.390

pianeta rosso

Marte
Sonda Rosetta, ESA, 2007

robot

rover marziani    
Sojourner, 1997 Spirit and Opportunity, 2004 Curiosity, 2012

atmosfera

mars_002_tempesta_wikipedia.gif

atmosfera
Mars (prima e dopo) la tempesta del Giugno 2018

Olympus Mons

Olympus Mons
Viking 1, mosaico, 1978

Valles Marineris

Valles Marineris
 

acqua

Cratere Korolev
Mars Express, ESA

phobos

curiosità

  • orbita molto eccentrica
  • canyon più grande del sistema solare
  • vulcano più grande del sistema solare

giove

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
778.340.000 44.3 12a 9.9h Gigante gassoso 69.900

atmosfera

atmosfera
Nubi gioviane, Juno NASA, Ott. 2018

atmosfera

atmosfera
Grande Macchia Rossa, Juno NASA, Luglio 2017, Björn Jónsson

campo magnetico

campo magnetico
aurora emisfero nord, ultravioletto, Hubble Space Telescope, Giugno 2016

lune

I satelliti medicei      
io europa ganimede callisto
3.643 km 3.122 km 5.262 km 4.821 km

io

io
sonda Galileo, Nasa 1998

europa

europa
sonda Galileo, Nasa 1998

ganimede

ganimede
Voyager 2, NASA, 1979

callisto

callisto
Galileo, NASA, 2001

curiosità

  • ha il più grande oceano del sistema solare… ma è fatto di idrogeno
  • possiede un sottilissimo sistema di anelli
  • il campo magnetico di Giove è l’oggetto più grande del sistema solare

saturno

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
1.426.600.000 83 10.7a 10.7h Gigante gassoso 58.200

atmosfera

tempesta
Cassini, NASA, 2011

anelli

anelli di saturno
Cassini, NASA, 2011

satelliti

Mimas Enceladus Tethys
396Km 500Km 1.050Km

titano

saturno e titano
Cassini, NASA, 2012

titano

saturno e titano
Cassini, NASA, 2012

encelado

ecelado
Cassini, NASA, 2008

encelado

ecelado
Cassini, NASA, 2008

curiosità

  • è più leggero dell’acqua
  • ha forma decisamente ovaleggiante
  • al polo nord vi è una bizzarra formazione nuvolosa ad esagono

urano

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
2.870.660.000 165 84a 17.25h Gigante ghiacciato 25.300

atmosfera

urano
Voyager 2, NASA, 1986

anelli

urano
Hubble Space Telescope, NASA, 2000

curiosità

  • asse di rotazione inclinato più di 90°
  • rotazione retrograda, come Venere, da est verso ovest
  • visibile, molto debolmente, a occhio nudo

nettuno

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
2.870.660.000 250 165a 16h Gigante ghiacciato 24.600

atmosfera

Nettuno
Voyager 2, NASA, 1989

tritone

Nettuno e Tritone
Voyager 2, NASA, 1989

curiosità

  • venti più veloci del sistema solare (2.100Km/h)
  • ha un debole sistema di anelli
  • fu osservato per la prima volta da Galileo che lo prese per un stella
  • Tritone è l’unica luna che ruota in senso opposto alla rotazione del pianeta

altri corpi del sistema solare

plutone, pianeta nano

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
5.900.000.000 320 248a 153h Nano 1.150

plutone

plutone
New Horizon, NASA

cerere

km dal sole min. luce dal sole rivoluzione rotazione tipo raggio
413.690.000 22 4.6a 9h Nano 470

asteroidi e comete

asteroidi

Benru  
OsirisRex, NASA, 2018 11.4 x 9.3 Km

comete

67P/Churyumov-Gerasimenko
Rosetta, ESA, 2015

Riferimenti

License Information

Il sistema solare” © 2019 di Stefano Morandi

pubblicato con licenza Creative Commons license CC BY-SA 4.0.

Per informazioni i contatti: info@astrofili-vittorioveneto.it

Astrofili Vittorio Veneto